Come conseguenza delle restrizioni di COVID19, spediamo ordini e rispondiamo alle richieste solo due volte a settimana.
Ci scusiamo per eventuali ritardi.

Totale di Prodotti
Sconti
Spedizione (da stabilire)
VAT (da stabilire)
totale
product product_images/cop_Freda_Bedi_3pziIhP.jpg

L’Odissea Spirituale di Freda Bedi

di Norma Levine

Libro - 18,00€ (without VAT)

ACQUISTA GO TO CARD

Disponibile come: Ebook - 14,40€ Pack - 23,00€

Freda Bedi aveva un grande cuore e ha avuto una grande vita. Caposcuola secondo  l’ordinamento scolastico inglese, laureata a Oxford, moglie di Baba Bedi XVI&nbsp (discendente del fondatore del sikhismo, Guru Baba Nanak) e madre affettuosa  di tre figli (tra cui il noto attore Kabir Bedi), operatrice sociale e giornalista investigativa,

docente universitaria e traduttrice dal tibetano, militante del satyagraha (resistenza passiva, nonviolenza) di Gandhi e monaca buddhista: chi era Freda Bedi, Gelongma Palmo, affettuosamente chiamata Mummy-la (Mammina) da tutti i tibetani, inclusi Sua Santità il XVI Karmapa e Sua Santità il Dalai Lama? Chi era quella signora che camminava con passo felpato, ma che ha lasciato un’impronta indelebile, in ombra, ma non dimenticata? Senza paura anche alla fine, Freda è morta seduta in meditazione e senza manifestare il rigor mortis: il suo corpo è rimasto rilassato per quattro giorni conservando il calore nella zona del cuore. Freda Bedi aveva un grande cuore e ha avuto una grande vita. Caposcuola secondo l’ordinamento scolastico inglese, laureata a Oxford, moglie di Baba Bedi XVI (discendente del fondatore del sikhismo, Guru Baba Nanak) e madre affettuosa di tre figli (tra cui il noto attore Kabir Bedi), operatrice sociale e giornalista investigativa, docente universitaria e traduttrice dal tibetano, militante del satyagraha (resistenza passiva, nonviolenza) di Gandhi e monaca buddhista: chi era Freda Bedi, Gelongma Palmo, affettuosamente chiamata Mummy-la (Mammina) da tutti i tibetani, inclusi Sua Santità il XVI Karmapa e Sua Santità il Dalai Lama? Chi era quella signora che camminava con passo felpato, ma che ha lasciato un’impronta indelebile, in ombra, ma non dimenticata? Senza paura anche alla fine, Freda è morta seduta in meditazione e senza manifestare il rigor mortis: il suo corpo è rimasto rilassato per quattro giorni conservando il calore nella zona del cuore.

> Ricevi le notizie

Don't miss any new release.
Subscribe to our newsletter

Diffondi la notizia <

Questo sito web oi suoi strumenti di terze parti trattano dati personali (es. Dati di navigazione o indirizzi IP) e utilizzano cookie o altri identificatori, necessari per il suo funzionamento e necessari per il raggiungimento delle finalità illustrate in La Privacy Policy Accetti l'uso di cookie o altri identificatori chiudendo o ignorando questo avviso, facendo clic su un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

ACCETTA